+39 334 9387747 parteciparte@gmail.com
Italiano  English Français Facebook

Gruppi nel mondo

Parteciparte ha creato e/o collaborato con vari gruppi nel mondo.

Se vi capita di lavorare in Afganistan, Kenya, Tanzania, Francia, Grecia, Turchia vi consigliamo caldamente di incontrarli e, se potete, di collaborare con loro.

Vi possiamo dare informazioni e consigli anche per gli altri paesi.

Tanzania

Dar Creators (ex Club Waso) è un gruppo di ballerini e musicisti eccezionali, oramai molto esperto nell’uso del Teatro Dell’Oppresso. Ha rappresentato decine di spettacoli per le strade e le piazze di tutta la Capitale Dar Es Salaam, dove risiede, ma lavora anche nel resto del paese.

Fanno regolarmente spettacoli su:

  • Diritto alla Terra
  • Diritto all’Acqua
  • Diritti delle Persone Albine
  • Diritti delle Persone con disabilità
  • Diritti dei Ragazzi di strada
  • La violenze nei periodi elettorali.

Sono disponibili diversi video dei loro spettacoli. Non esitate a contattarli direttamente: darcreators@gmail.com, o tramite il CEFA, che li supporta nella logistica e nei rapporti con chi non parla la lingua swahili: cefatanzania@gmail.com

Francia

Collaboriamo regolarmente con alcune realtà francesi che vi consigliamo caldamente.

Marsiglia e dintorni:

Le Planning Familial realizza centinaia di spettacoli di Teatro Forum e Teatro Invisibile ogni anno, durante eventi, convegni, nelle scuole, nei quartieri, nelle protesteGrazie a loro abbiamo imparato l’arte di concatenare un metodo a una causa politica. Spesso cercano attori e attrici di Teatro Forum per lavorare nei quartieri più svantaggiati di Marsiglia.

Réseau Santé Social Jeunesse de la Ciotat fa un lavoro a 360 gradi sulla salute sessuale e riproduttiva, la violenza e il benessere dei giovani in aree disagiate.

Ci sono tante altre realtà a Marsiglia, se vi servono altri contatti chiedeteci.

Parigi:

Come non menzionare la mitica Compagnia NAJE che usa il TDO da 30 anni nelle più belle lotte politiche e su tutto il territorio francese. Abbiamo invitato Fabienne Brugel nel 2014 e la re-inviteremo di sicuro nei prossimi anni. NAJE fa tantissime attività a Parigi e dintorni. Da non perdere ogni anno il loro grande cantiere su un tema sul quale poi si impegnano per tutto l’anno, invitando gente da tutta la Francia (spesso fino a 70 persone in scena) e le più grande esperte/i sul tema scelto.

Per il 2016 il tema sarà la Famiglia con spettacoli i 27 e 28 maggio a Montreuil (Parigi). Agli spettacoli inviteranno tutte le realtà impegnate sul tema e si decideranno insieme le prossime mosse collettive. Noi ci saremo!

Afghanistan

dashte barchee 2

AHRDO lavora con il teatro per creare spazi di dialogo, peace-building e partecipazione, offrendo così al popolo afgano delle opportunità per trasformare la paura in amicizia, la delusione in speranza, l’esitazione in azione, gli sforzi individuali in potere di gruppo, e costruire insieme una società pacifica, giusta e democratica.

Nel 2012 abbiamo avviato con AHRDO un programma di teatro dell’oppressa, insieme a Fondazione Pangea, per lavorare sulla violenza domestica con le donne dei quartieri periferici di Kabul.

Per contattarli potete scrivere a: info@ahrdo.org  o visitare il loro sito: http://ahrdo.org

Kenya

In Kenya abbiamo collaborato con il CEFA che usa molto il TDO per la protezione dei minori e i diritti dei carcerati.

Con loro abbiamo creato 3 spettacoli sugli abusi nelle scuole e nelle carceri e lo sfruttamento dei bambini nei lavori domestici.

Questi spettacoli si collegano allo splendido lavoro sistemico che il CEFA svolge in tutto il Kenya, nelle carceri e in tante strutture del sistema giudiziario e della giustizia minorile.

Non esitate a contattarli.

Grecia

La Grecia ha una rete di Teatro ed Educazione impressionante. Il Teatro nelle scuole è oramai curriculare. Si usa per insegnare l’alfabetizzazione, la matematica o la storia.

Questa rete usa tra le varie tecniche il Teatro Dell’Oppresso, in particolare ad Atene, e si riunisce ogni anno ad agosto offrendo delle formazioni di altissima qualità.

Per seguire la rete di volontari o partecipare a quest’incontro greco, visitate il sito: http://www.theatroedu.gr

Turchia

Ad Istanbul Jale Karabekir ha creato un Centro di Teatro dell’Oppresso molto impegnato sulla questione Kurda e i Diritti delle Donne.

Abbiamo invitato Jale per una formazione in occasione del festival di Teatro Dell’Oppressa che abbiamo organizzato nel 2012.

E’ stata una formazione illuminante!